COME PREPARARE LA TUA TRACCIA PER IL MIX

Fare in modo che la sessione di mix della tua traccia sia super smooth è molto facile.

Ti basterà tenere a mente queste semplici linee guida:

1) Mixo sempre in the box usando Pro Tools oppure Logic, qui nel mio home studio a Venezia.  Se le tue sessioni sono preparate con qualunque altra DAW sarà necessario esportare le tracce audio (ricordati di consolidare i file correttamente dall'inizio onde evitare errori di allineamento). Ti suggerisco anche di controllare l'editing e i fade prima di esportare.

 

2) Posso ricevere i file con qualunque servizio di file sharing. Se hai dubbi ti consiglio WeTransfer, che è gratis fino a 2GB. Una volta inviati i file ti consiglio di avvisarmi e attendere la mia conferma prima di rimuoverli dal servizio di sharing.

 

 

3) Se hai intenzione di inviarmi la sessione di produzione (ProTools o Logic), ricordati di verificare che i file audio siano correttamente copiati nella cartella che stai per inviarmi. A volte capita infatti di ricevere sessioni in cui i file audio venivano letti dalla DAW da un hard disk, o comunque da una cartella esterna e non siano quindi inclusi tra i file da me ricevuti.

 

 

4) Prima di esportare le tracce o la sessione, rinomina tutte le tracce in modo che abbiano nomi unici (diversi per ogni canale) e il più comprensivi possibile. Puoi anche usare i numeri. Evita per favore di chiamare le tracce coi nomi dei plugin, piuttosto descrivi il loro ruolo (pad 1, lead 3, snare high, violini, piano accordi, eccetera)

 

 

5) Ovviamente anche io ho una collezione gigantesca di plugin, però è impossibile averli tutti. Di conseguenza, ti chiedo di esportare tutte le tracce sia con sia senza gli effetti che hai applicato. Dividi i due tipi di tracce esportate in due cartelle separate oppure etichetta correttamente i nomi dei file (ad es. "pad 1_FX" e "pad 1_NoFX".)

6)  Ricordati di inviarmi anche il tuo rough mix, e se possibile 2/3 reference di tuo gradimento. Ciò permetterà a entrambi di procedere più velocemente e di poterci concentrare sugli aspetti più creativi del mix.

7) Se possibile, inviami anche una copia del testo, info sulla tonalità e i BPM del pezzo, accordi, tracking sheets eccetera. Sono tutte informazioni che ovviamente posso procurarmi anche da solo una volta ricevute le tracce, però avere queste informazioni in anticipo è un altro modo per guadagnare tempo prezioso. 

8) Attenzione alle automazioni: se mi invii una sessione di ProTools e Logic, è fondamentale che non lasci automazioni importanti attive, soprattutto sul volume delle tracce. È probabile infatti che in fase di mix si renda necessario sovrascrivere queste automazioni. Se lo ritieni necessario, puoi però lasciare queste automazioni purchè segnalato da una nota su ogni traccia.

 

 

Grazie per la cooperazione,

ILLBAC.